Teorema di Pier Paolo Pasolini

Pier   Paolo   Pasolini     in   questo  romanzo    si  pone   l  obiettivo   di  dimostrare    un  teorema  ,  che  è   ,  appunto   il  titolo  del   romanzo   ossia  ,  il  teorema  secondo  il  quale  ,    la  borghesia   non  sarebbe  in  grado   di  accogliere   e  di  accettare   ,  il  sentimento  religioso . Per   fare    ciò  ,  Pasolini    identifica   Dio    in  […]

Jane Eyre di Charlotte Bronte

Appare quasi superfluo raccontare e riassumere la storia della piccola e bruttina istitutrice del Lancashire di nome Jane Eyre. La trama è arcinota: orfana dei genitori Jane viene abbandonata dalla zia in un orfanotrofio che lascerà a diciotto anni per prendere impiego presso Thornfield Hall, la casa di Mr. Edward Fairfax Rochester, come insegnante privata […]

Trendelenburg e la questione di un fondamento oggettivo per l’estetica trascendentale (rapporto tra intuizione ed intelletto) P.2

Fischer ribadisce le sue argomentazioni facendosi forte di citazioni testuali dalla Critica e dalla Dissertazione. Non sussiste nessuna contraddizione, contrariamente a quanto vuole Trendelenburg nel designare lo spazio e il tempo come concetti individuali, dal momento che l’espressione stessa “concetto individuale” (singularis rapraesentatio) ricorre nella Dissertazioni, a distinguere la rappresentazione dall’intuizione. Qui fisher adotta quale […]

Foglie d’erba di Walt Whitman

    Ci sono due grandi poeti del diciannovesimo secolo che hanno inaugurato la strada della sensibilità moderna. Il primo, inarrivabile, è Charles Baudelaire: l’albatros, il vino, il viaggio, l’immortale e il corrotto. L’avreste potuto trovare in un locale notturno del Quartiere Latino in compagnia di grandi pensatori, puttane e folletti di vetro, a parlare […]