Fortune e sfortune della famosa Moll Flanders di Daniel Defoe

Moll Flanders è un nome fittizio. In realtà è difficile comprendere cosa non lo sia, nel racconto scandaloso che fa di sé stessa: i suoi reali sentimenti sono continuamente mascherati e le sue azioni deviano completamente dai buoni propositi che rinnova molto spesso. Da adolescente si considera graziosa ed abile nell’apprendimento, da adulta scaltra e piacente. Tuttavia per qualche strana ragione le sue doti non le permettono di essere felice. Gli eventi la sovrastano ed è costretta a lottare con ogni mezzo per difendersi. Ma da cosa? La miseria, la paura, la fame e soprattutto l’assenza di amici (di cui lamenta spesso nel corso della lettura) la portano ad annullare progressivamente sé stessa. Tuttavia il costante slancio che ha verso il denaro e il desiderio di una stabilità economica piuttosto che verso i legami affettivi, non la rende del tutto giustificabile. Quella che in apparenza può sembrare una povera sventurata, vittima del Capitalismo inglese, è in realtà una donna di malaffare, madre snaturata con una naturale repulsione verso l’amore filiale e in generale verso le buone azioni. I più dei duecento personaggi che la affiancano nella storia sono solo pedine da disporre in modo che lei possa trarne qualche vantaggio. La lettura è un continuo susseguirsi di eventi a cui deve trovare una soluzione e quanto più ella cade nell‘abisso della perdizione, tanto più questa lettura appare intrigante perché rappresenta una nuova sfida per risalirne. In copertina: “Nacque in carcere da una madre ladra, fu dodici anni prostituta, cinque volte sposata (una delle quali con il fratello), dodici anni ladra, otto anni deportata in Virginia, alla fine diventò ricca, visse onesta e morì pentita”.

 

Nicoletta Martino

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...